CoderDojo Arese

CoderDojo Arese
chi siamo: info e contatti

Informatici per vocazione e alcuni di noi anche per professione (AIP-ITCS, Associazione Informatici Professionisti - Italian Computer Society), da sempre coinvolti nel sociale e da anni nelle fila di Informatici Senza Frontiere ETS, nel 2013 abbiamo avuto il piacere di incontrare gli amici del CoderDojo Pavia con i quali da allora abbiamo strettamente collaborato, partecipando così a moltissimi dojo (ben 54 dojo, per la precisione, dal 26 ottobre 2013 a fine dicembre 2017).

Pur continuando a collaborare attivamente con CoderDojo Pavia e altri (Vigevano, Voghera, Sondrio, etc), nell’aprile 2016 il “grande passo”: nasce CoderDojo Arese…

È un’interessante opportunità per i ragazzi e i giovani aresini (e non solo aresini!)… un “sogno” a lungo coltivato che è finalmente diventato realtà grazie all’attenzione dell’Amministrazione Comunale di Arese, dello “Spazio Giovani YoungDoIt” (con il quale la Sezione Regionale della Lombardia di Informatici Senza Frontiere ha formalizzato un accordo di collaborazione specifico per il nostro territorio) e poi del Centro Civico “Agorà” di Arese.

 

Un istante del primo dojo ( 8 maggio 2016, dojo inaugurale di CoderDojo Arese )
Un istante del primo dojo ( 8 maggio 2016, dojo inaugurale di CoderDojo Arese )

Alcuni istanti del primo dojo (filmato, 2m01s)
Alcuni istanti del primo dojo ( 8 maggio 2016, dojo inaugurale di CoderDojo Arese )

Nel suo insieme, il percorso CoderDojo Arese prevede svariati argomenti, alcuni dei quali possono concludersi in pochi dojo o addirittura in un solo dojo, altri invece possono estendersi anche per diversi mesi. Ai diversi argomenti corrispondono Laboratori per ragazzi dai 6-7 anni in su ed altri destinati ai bimbi più piccini (3-6 anni).

  • Scratch
    Viene impiegato l’ambiente “Scratch”, un progetto sviluppato dal MIT a partire dal 2003. È un linguaggio di programmazione con un approccio orientato agli oggetti che consente di elaborare storie interattive, giochi, animazioni, arte e musica, permettendo inoltre di condividere i progetti con altri utenti del web. È caratterizzato da una programmazione con blocchi grafici di costruzione creati per adattarsi l’un l’altro solo se inseriti in una corretta successione, così evitando inesattezze nella sintassi.
  • Scratch Junior (per tablet iPad e Android)
    Scratch Junior è un'applicazione gratuita per tablet, ispirata al linguaggio di programmazione Scratch (vedi sopra) e destinata ai bimbi più piccini per iniziare ad imparare a programmare. Sul sito dedicato “ScratchJr” puoi trovare tutte le informazioni necessarie e prelevare l'app giusta per il tuo tablet.
  • XO-1 (OLPC)
    Pensato per contrastare il digital divide, XO-1 è un progetto per un mini-computer portatile a bassissimo costo per dare ad ogni bambino del mondo l’accesso alla conoscenza, alle moderne forme di educazione e all’informatica. Inizialmente il progetto si chiamava “$100 laptop” poiché si poneva l’obiettivo di realizzare un computer estremamente economico. In seguito ha assunto il nome definitivo “XO-1” ed è stato preso in carico e sviluppato da OLPC (One Laptop Per Child, letteralmente: “un computer portatile per bambino”), un’organizzazione non-profit creata specificatamente da membri del MIT. XO-1 include molti programmi: videoscrittura, browser web, messaggistica istantanea, posta elettronica, riproduzione di contributi multimediali, etc. Ma ci sono anche giochi, sia educativi (aritmetica, geometria, scienze naturali, etc) che puramente ludici… e non manca neppure Squeak Etoys, un programma di coding ad oggetti sviluppato sotto licenza MIT.
  • micro:bit
    Sviluppata da BBC (British Broadcasting Corporation) in collaborazione con altri 29 partner tra cui Microsoft e Samsung riuniti in una Fondazione appositamente creata, micro:bit è una piccolissima scheda di sviluppo, ideale per insegnare i rudimenti della programmazione ma anche per realizzare una grande varietà di progetti didattici in laboratori di coding, ad esempio per sperimentazioni sulla creazione di giochi, robot, strumenti musicali, oggetti indossabili e molto altro. La versatilità e la semplicità d’uso, unite alla grande fantasia dei ninja, permettono di creare attività laboratoriali che possono anche avere una forte interazione con il mondo fisico fino a realizzare dispositivi IoT (Internet of Things, letteralmente: “Internet delle cose”, tutto e tutti connesso a tutto e tutti) e applicazioni robotiche e domotiche.
  • App Inventor
    Le App sono applicazioni per sistemi operativi Android destinate ad essere eseguite su dispositivi di mobile computing, come smartphone e tablet. Bene, “App Inventor” è un semplice ambiente di sviluppo per realizzare App. Originariamente ideato da Google Labs, in seguito è stato preso in carico e sviluppato dal MIT che ha rilasciato versioni sempre più aggiornate e “potenti”. App Inventor rende semplice, intuitivo e rapido il processo di realizzazione di una App: la creazione di App diventa un processo incredibilmente “naturale” e, come tale, particolarmente adatto ai ragazzi e alle persone “alle prime armi”. La grafica dell’interfaccia di sviluppo è chiara e semplice, molto simile a Scratch. È possibile sviluppare e provare le App utilizzando un emulatore Android per PC, oppure inviarle sul cellulare/tablet tramite WiFi o USB, oppure utilizzare la versione online di App Inventor.
  • Arduino
    Viene impiegato l’ambiente “Arduino”, una piattaforma italiana di prototipazione elettronica open-source che si basa su hardware e software flessibili e facili da usare; la scheda Arduino è in grado di interagire con l’ambiente in cui si trova ricevendo informazioni da una grande varietà di sensori e controllando luci, motori e altri attuatori; il software Arduino, programmabile su pc per poi essere trasferito alla scheda via USB, è basato su un linguaggio di programmazione molto simile al C++ da cui deriva.
  • Fondamenti di HTML, CSS, JavaScript
    Scriviamo insieme le nostre prime pagine web… ma con un approccio da veri “professionisti”.
  • Blockly Games
    Viene impiegato l’ambiente “Blockly Games” per avvicinare i più piccoli alla programmazione a blocchi.
  • Strawbees
    Strawbees è un gioco di prototipazione per creare strutture tridimensionali, vincitore di numerosi premi internazionali e pensato per “inventori” di ogni età. È basato su unità di raccordo, chiamate appunto Strawbees, che permettono di collegare tra loro semplici cannucce e materiale povero per costruire oggetti di qualsiasi dimensione. L’obiettivo di Strawbees è stimolare immaginazione e creatività. È possibile modificare gli oggetti a proprio piacimento, aggiungere cannucce, tagliare cannucce o aggiungere nuove connessioni per ottenere una struttura più robusta, più flessibile o più grande. Nulla si distrugge, tutto si modifica! Strawbees funziona in modo grandioso in autonomia ma diventa eccezionale implementando i progetti con elementi di elettronica: è perfettamente integrabile – ad esempio – con micro:bit e Arduino.
  • Laboratorio di robotica con mBot e Arduino
    Arduino e il robot “mBot” ci aiutano ad entrare nel mondo della robotica: primi passi, wired driving, wireless driving, conditional driving (evitamento ostacoli), line follower…
  • e altro ancora, molto altro… Leggi il pdf “Cosa facciamo” qui sotto e troverai approfondimenti e ulteriori argomenti del nostro percorso!

 

Cosa facciamo
Cosa facciamo
Il pensiero computazionale
Il pensiero computazionale

 


 

CoderDojo Arese… una breve presentazione
CoderDojo Arese…
una breve presentazione
flyer A4 tre ante
CoderDojo Arese…
flyer A4 (fronte/retro 3 ante)

Per maggiori informazioni scrivi a Indirizzo email protetto dal bots spam. Devi abilitare Javascript per vederlo. e ti risponderemo… “al volo”.

Se invece preferisci il telefono, chiamaci al 0293583303 in orari d’ufficio. Non ci fossimo, risponderebbe comunque una segreteria telefonica: lascia detto il tuo numero di telefono e ti richiameremo appena possibile.

Se desideri restare aggiornato sulle nostre attività puoi iscriverti alla mailing-list “CoderDojo Arese” inviandoci una email a Indirizzo email protetto dal bots spam. Devi abilitare Javascript per vederlo. (ricordati di dirci se vuoi diventare un ninja oppure se sei un genitore e tuo figlio o tua figlia vuole diventare un ninja). E non è “solo” una newsletter con la quale ti parleremo via via delle molte possibilità a tua disposizione… riceverai per tempo l’invito a ciascun dojo!
La nostra attenzione per i tuoi dati è massima e ci impegniamo a trattarli con grande cura, nel rispetto della tua privacy e delle normative vigenti. Potrai cancellare la tua iscrizione alla mailing-list in ogni momento utilizzando l’apposito link che trovi al piede delle nostre comunicazioni oppure contattandoci via email.


 

logo di Scratch (The Cat) uno screenshot di Scratch
la scheda Arduino il robot mBot

 


 

“CoderDojo Arese” su Facebook
Da gennaio 2017 “CoderDojo Arese” è anche su Facebook
https://www.facebook.com/coderdojoarese

 

inizio pagina

disclaimer privacy warning credits

Design and Engineering © 1997÷2019 by Castrovinci & Associati